CORTINISSIMA’56: 60 ANNI DOPO SI RIACCENDE LA PASSIONE. 20 E 21 FEBBRAIO 2016

 

 

A Cortina un evento per celebrare le Olimpiadi del ’56, un “gigantissimo sulle piste storiche  del Faloria”

Tra i testimonial Kristian Ghedina e Deborah Compagnoni,oltre a Carlo Calzàe Bruno  Alberti,grandi olimpionici del passato.
Tra gli ospiti anche lo chef Stefano Callegaro, vincitore di Masterchef 2015.

La passione si riaccende: Cortina celebra le Olimpiadi del ’56, a 60 anni dal grande evento, con due giorni di appuntamenti, il 20 e il 21 febbraio.
A incontrarsi saranno gli atleti di ieri e quelli di oggi, tra passato e modernità, tra sport e tradizione.
A Cortina tornerà dunque la Fiamma Olimpica, sia nell’originale fiaccola del ’56, sia in quella portata da Kristian Ghedina, tedoforo nel 2006 e cinque volte olimpionico.
Un evento simbolico, che vuole ricordare un momento storico e riportare in scena i volti, le immagini e le emozioni del grande sci.
Dopo il passaggio della fiaccola olimpica nel centro di Cortina, ci sarà laspettacolare proiezione di immagini storiche dell’Istituto Lucesulla facciata de Le Regole, accompagnata da musica, e l’estrazione dei pettorali; sul palco i volti dello sci mondiale e testimonial M’OverDeborah Compagnoni, 3 volte medaglia d’oro, eKristian Ghedina, oltre aCarlo Calzà, atleta che partecipò alle Olimpiadi del ’56 eBruno Alberti, tre volte olimpionico e portabandiera degli azzurri nel ’60.
Durante l’estrazione dei pettorali, presso la sede M’Over, sarà inoltre possibile degustare i piatti dello chefStefano Callegaro, vincitore di MasterChef 2015.
La domenica sarà sulla neve, con un “gigantissimo” sulle piste che furono delle Olimpiadi, con testimonial d’eccezione.
La premiazione avrà luogo sulla terrazza panoramica del Rifugio Faloria.
Presidente del Comitato saràAlessandro Benetton.
La gara Cortinissima rientra nel circuitoAutodrive Ski Cupe anche nella combinata Sci – Golf – BiciBest Team of the Alps, evento in partnership con la prestigiosa località di Kitzbuhel. Cortinissima56 è organizzata e ideata da M’Over, sostenuta da occhiali Frenk, e realizzata in collaborazione con la Skiarea Cortina Cube, che ha messo a disposizione lo spazio per questo evento, con Fisi Padova e con Fisip, grazie alla quale parteciperanno alla gara anche atleti diversamente abili.

RICHIEDI INFO SULL’EVENTO

Scrivici su team@moversport.it